Tortèl Dòls

Nona edizione del Gran Galà del Tortél Dóls, l’evento cultural-gastronomico – organizzato dalla Confraternita del Tortél Dóls e dal Comune di Colorno – dedicato alla promozione e riscoperta del “tortello dolce”, primo piatto tradizionale della Bassa parmense a base di pasta fresca con ripieno di vin cotto, pan grattato e mostarda di frutti antichi. Il 19 aprile di 200 anni fa Maria Luigia d’Austria entrava per la prima volta nel palazzo ducale di Colorno, sua futura residenza estiva. Secondo alcuni il Tortél Dóls sarebbe nato proprio dalla contaminazione della tradizione culinaria austriaca con quella locale. Un successo ben rappresentato dalle parole dell’attore Stefano Bicocchi, in arte Vito, che nel pomeriggio di domenica ha presentato, come ormai è tradizione, la Gara delle Rezdore: “Vi chiedo un grande applauso per lo staff e il centinaio di volontari che ha lavorato duramente per rendere tutto questo possibile” ha spiegato salendo sul palco. “Quando nove anni fa sono venuto qui la prima volta c’era solo uno stand davanti alla Reggia, e ora guardate cosa avete messo in piedi: avete creato un appuntamento importante non solo per il parmense, ma a livello regionale”. Quasi 65mila tortelli venduti, oltre 12mila visitatori in due giorni: ecco i numeri della nona edizione del Gran Galà del Tortél Dóls, che sabato 8 e domenica 9 ottobre ha riempito il centro di Colorno (Parma) per un weekend all’insegna del buon cibo e dello stare (bene) insieme.

 

 

ricetta_tortel-dols